Products

TRAFFIC WAY

  1. en
  2. it
  3. de

Segni di divieto

 

Segnali stradali che esprimono le disposizioni dell'organizzazione del traffico nella forma di limitare il movimento dei veicoli o vietare l'esecuzione di manovre specifiche.

 

Hanno la forma di un cerchio (ad eccezione dei segnali B-20 "stop", B-39 "area di parcheggio limitata" e B-43 "zona a velocità limitata"), con un bordo rosso e uno sfondo bianco o uno sfondo blu.

 

Ulteriori segni possono essere posti sotto i segnali di divieto:

  • T-20 "lunghezza della sezione stradale su cui si applica il divieto"
  • T-21 "distanza del marchio dal luogo dal quale o quando si applica il divieto"

 

Il segnale di divieto posto sotto il cartello "villaggio" E-17a è valido per l'intera area della città, e si trova sotto il cartello D-42 "area edificata" - al cartello D-43 "fine del centro abitato" o E-18a "fine città", eccetto la distanza della strada su cui è stata modificata o cancellata con un altro segno.

 

Un disabile con disabilità a mobilità ridotta, conducente di un'automobile e conducente di un veicolo che trasporta tale persona può, con particolare cautela, non rispettare i divieti espressi dai segni:

 

  • B-1 "nessun traffico in entrambe le direzioni",
  • B-3 "divieto di ingresso per veicoli a motore, eccetto motocicli"
  • B-3a "nessuna entrata in autobus",
  • B-4 "nessuna entrata per motocicli",
  • B-10 "nessuna voce per i ciclomotori",
  • B-35 "divieto di parcheggio",
  • B-37 "divieto di sosta nei giorni dispari",
  • B-38 "divieto di parcheggio nei giorni pari",
  • B-39 "zona parcheggio limitato".